Finocchi e scarola

Ricette salate

finocchi e scarola

Finocchi e scarola sono un contorno molto gustoso e leggero, che si prepara semplicemente con le verdure precedentemente bollite e poi saltate in padella con aglio e peperoncino. Possono accompagnare molto tipi di carne, come il pollo, il manzo anche il coniglio. Vi consiglio di abbinarli ai pancake alle zucchine per un pasto light. Continue reading “Finocchi e scarola”

Cassoni con le rosole

Ricette salate

cassoni con le rosole

ll cassone o crescione è il cugino della piadina, ossia una piada ripiena fin da cruda e poi chiusa e cotta sulla teglia. Il ripieno più famoso è quello con le erbe di campo, a seconda della stagione. In questo periodo si possono preparare i cassoni con le rosole, il cui periodo di raccolta è marzo e aprile. Le rosole chiamati anche rosolacci sono le giovani piante del papavero rosso, raccolte giovani e tenere. Le giovani piante del papavero si trovano solo dove non sono stati usati gli appositi diserbanti. La ricetta originale prevede l’uso dello strutto in quantità pari a 100 g ogni 500 g di farina, mentre la mia ricetta prevede l’uso dell’olio. Continue reading “Cassoni con le rosole”

Sorbetto alla fragola

Sorbetto

Sorbetto alla fragola

Sorbetto alla fragola

Questo sorbetto alla fragola è stato preparato utlilizzando l’estrattore con l’apposito filtro cieco, un’ottima alternativa al gelato, senza latticini e senza aggiungere alcun dolcificante, ma solo passando le fragole congelate nell’estrattore. Vi consiglio anche il sorbetto al cocco. Continue reading “Sorbetto alla fragola”

Vellutata di asparagi bianchi

Ricette salate

La vellutata di asparagi bianchi è un ottimo piatto primaverile e molto salutare. Gli asparagi sono ottimi diuretici, ricchi di vitamica C e folati. Hanno pochissime calorie e un basso indice glicemico. Inoltre hanno buon quantità di triptofano che è il precursore della serotonina, ormone responsabile del buonumore. Io ho utilizzato gli asparagi bianchi di Bassano del Grappa una varietà di asparago coltivata nel bassanese esattamente Bassano del Grappa, Cartigliano, Rosà, Pove del Grappa, Tezze sul Brenta, Rossano, Nove, Marostica, Mussolente e Cassola. In questo territorio ci sono delle caratteristiche specifiche del terreno perfette per la coltivazione di questo prodotto. Originario della Mesopotamia si è poi diffuso nelle regioni temperate e da alcuni reperti egiziani è stato esclusivamente utilizzato per le sue proprietà terapeutiche per parecchio tempo, poi si iniziò a farne uso anche in cucina. Per i Romani del Basso Impero era uno dei piatti più ricercati, infatti quando conquistavano nuove terre ne incentivavano la coltivazione. Nel 1600 gli asparagi erano coltivati in tutta Europa oltre che nella Repubblica Veneta. Continue reading “Vellutata di asparagi bianchi”

Latte d’avena decorticata a freddo

Autoproduzione

latte d'avena decorticata

Questo latte d’avena decorticata è stato preparato a freddo, ossia senza cottura, ma solo con ammollo in acqua fredda. Ha un sapore molto delicato, ed è perfetto per preparare anche creme e besciamella oltre che ad essere gustato così al naturale. Vi consiglio anche il latte di mandorla. Con il residuo del latte ossia l’okara ho preparato dei biscottini molto sfiziosi. Continue reading “Latte d’avena decorticata a freddo”

Mousse al tofu con salsa di fragole

Ricette dolci

Mousse al tofu con salsa di fragole

 

Una delicata mousse al tofu con salsa di fragole leggera e golosa senza troppi sensi di colpa. La mousse al tofu con salsa di fragole può essere servita come dessert oppure potete gustarla anche come merenda.Vi consiglio anche la mousse vegan ai mirtilli.  Continue reading “Mousse al tofu con salsa di fragole”

Latte di riso basmati

Autoproduzione

 

Questo latte di riso basmati è una bevanda vegetale molto leggera e delicata. Ottima da bere sia calda che fredda, ma anche per preparare dolci. Senza zuccheri aggiunti può essere utilizzato anche per piatti salati, come la besciamella di riso oppure da aggiungere per addensare salse o sughi. Una bevanda senza glutine e senza lattosio. Continue reading “Latte di riso basmati”

Carpaccio di barbabietole di Chioggia

Contorni

barbabietole di Chioggia

Questa è una varietà antica, conosciuto da secoli nella provincia di Venezia come Erbetta del Doge, barbabietola rossa di Chioggia o semplicemente erbetta rossa. Reperibile durante la primavera, poi nei mesi autunnal, nelle zone di produzione Chioggia, Cavarzere, Campagna Lupia e Mira, in provincia di Venezia. Il clima mite e il terreno di queste zone sono l’ambiente ideale per la produzione della barbabietola rossa di Chioggia. La forma tipica è conico-rotondeggiante, di colore rosso brillante all’esterno e a pasta bianca con anelli rossi all’interno. Le dimenisoni ottimali sono tra 5 e 8 cm di diametro. Generalmente si consuma lessata, cone le sue foglie, saltata in padella ma anche sotto la cenere. Qui invece vi presento un croccante carpaccio di barbabietole di Chioggia con mandorle in lamelle molto semplice e sfizioso.

Latte di mandorla fatto in casa

Autoproduzione

Latte di mandorla

Il latte di mandorla è ricco di fibre, vitamina E, magnesio, selenio, manganese, zinco, potassio, ferro, fosforo, calcio, un grande valore energetico ed è prezioso per i muscoli e la pelle. Per la preparazione del latte di mandorla ho utilizzato un estrattore a freddo per preservare al meglio le proprietà nutritive delle mandorle. A seconda della quantità di mandorle si avrà un latte più o meno intenso ed é preferibile acquistare mandorle non pelate e bio, in quanto sono crude. Questo latte di mandorla ha un gusto molto più delicato rispetto a quello acquistato nei supermercati, che viene zuccherato e diluito, il suo sapore è ricco e deciso. Ho preferito lasciarlo al naturale senza nessun dolcificante, perchè secondo me non è necessario, ma si pùo sempre aggiungere dello zucchero di cocco o di canna. Lo scarto ottenuto ossia l’okara di mandorle può essere utilizzato per tante ricette, biscotti, torte tutti i dolci in cui si utilizza la pasta di mandorle. L’okara può essere anche congelata.

Continue reading “Latte di mandorla fatto in casa”

Focaccine con farina di canapa

Lievitati

Focaccine con farina di canapa

Le focaccine con farina di canapa e la farina di grano tipo 2 sono davvero squisite. La farina di canapa si ricava dai semi di canapa, da Canapa Sativa alimentare. La canapa è un alimento ricco di amminoacidi, la cosa interessante è che contiene tutti gli 8 amminoacidi essenziali e quindi fonte di proteine vegetali, inoltre contiene una buona quantità di omega 6 e omega 3. Il suo sapore di noce la rende adatta sia alle preparazioni dolci che salate, come biscotti, pane, pizza, pasta e comunque meglio se miscelata ad altre farine. In questo caso ho scelto una farina di grano tipo 2 macinata a pietra conosciuta anche come semi-integrale, molto profumata e ricca di crusca e germe di grano. Questo tipo di farina essendo caratterizzata da una grana più grossa ha bisogno di una maggiore idratazione, quindi la quantità d’acqua che ho inserito nella ricetta può variare. Questo impasto può essere realizzato a mano, con l’impastatrice oppure con la macchina del pane. Continue reading “Focaccine con farina di canapa”