Torta di rose pistacchio e cioccolato

Lievito madre

Torta di rose pistacchio e cioccolato

Questa torta di rose pistacchio e cioccolato è realizzata con l’impasto del pandolce al cioccolato a lievitazione mista di P. Giorilli dal libro “La lievitazione lenta”. Tra le parentesi trovate le mie variazioni senza lattosio, inoltre ho spalmato sull’impasto la pasta di pistacchio e aggiunto le gocce di cioccolato fondente.

Continue reading “Torta di rose pistacchio e cioccolato”

Colomba a lievitazione naturale I. Massari e A. Zoia

Lievito madre

Colomba a lievitazione naturale I. Massari e A. Zoia

La colomba a lievitazione naturale è il classico dolce di Pasqua. Questa è la versione di I. Massari e A. Zoia tratta dal libro “Cresci”. Una colomba davevro eccezionale, soffice e profumata. Vi consiglio di dare un’occhiata anche alla colomba con lievito madre di P. Giorilli oppure chi non ha molto tempo o non possiede il lievito madre, la colomba con lievito di birra sempre un’ottima alternativa. Continue reading “Colomba a lievitazione naturale I. Massari e A. Zoia”

Colomba con lievito madre P. Giorilli

Lievito madre

Colomba con lievito madre P. Giorilli

La colomba è il dolce tipico di Pasqua, molto simile nella consistenza e sapore al panettone e al pandoro. La colomba è il simbolo della pace, della rinascita e dell’amore. Il direttore pubblicità della ditta milanese Motta, Dino Villani, già celebre per i suoi panettoni natalizi, per utilizzare gli stessi macchinari e la stessa pasta, ideò un dolquesto dolce per la Pasqua. La ricetta fu poi ripresa da Angelo Vergani che nel 1944 fondò la Vergani srl, azienda di Milano che ancora oggi produce colombe. Questa ricetta della colomba con lievito madre è del Maestro P. Giorilli dal libro “La lievitazione lenta”. Per chi non ha il lievito madre cosiglio la colomba con lievito di birra. 
Continue reading “Colomba con lievito madre P. Giorilli”

Pagnotta con farina di farro

Lievito madre

Questa pagnotta con farina di farro è ottima per accompagnare piatti di carne, selvaggina quindi carni molto saporite. Preparata con farina di farro e farina di grano tipo 2 con lievitazione naturale. La farina di farro rende il pane particolarmente aromatico, molto di più del pae realizzato con la farina di frumento integrale. Ricca di fibre, di proteine e vitamine del gruppo B, può essere usata anche per pizza, focacce, biscotti e torte. La farina di grano tipo 2 macinata a pietra conosciuta anche come semi-integrale è molto profumata e ricca di crusca e germe di grano. Questo tipo di farina essendo caratterizzata da una grana più grossa ha bisogno di una maggiore idratazione, quindi la quantità d’acqua che ho inserito nella ricetta può variare. Questo impasto può essere realizzato a mano, con l’impastatrice oppure con la macchina del pane. Continue reading “Pagnotta con farina di farro”

Croissant prima ricetta, Massari e Zoia

Lievito madre

croissant

croissant

Croissant prima ricetta I. Massari e A. Zoia da Cresci. Questi croissant sono davvero squisiti, soffici all’interno e croccanti all’esterno. Questi croissant sono a lievitazione mista, ossia preparati con lievito madre e lievito di birra, dove ho ridotto la dose del lievito di birra a 15 g. Inoltre ho sostiutito il burro con la margarina. Continue reading “Croissant prima ricetta, Massari e Zoia”

Cornetti brioche con lievito madre

Lievito madre
Cornetti brioche con lievito madre

I cornetti brioche con lievito madre sono un ottimo aperitivo, oppure un goloso spuntino. Sono preparati con lievito madre, leggeri e senza burro, solo con olio extravergine di oliva. Possono essere farciti in qualsiasi modo sia salato che dolce, io li ho preparati con salmone e salsa teriyaki, ma sono ottimi anche con tonno e pomodoro, uova sode, carciofini oppure con salumi e formaggi. Continue reading “Cornetti brioche con lievito madre”

Crackers con esubero di lievito madre



Lievito madre

Crackers con esubero di lievito madre

Crackers con esubero di lievito madre

 I crackers con esubero di lievito madre, sono uno snack molto sfizioso e leggero. Sono veloci da preparare e si conservano per 10 giorni circa chiusi in una scatola ermetica. Li ho preparati con olio di sesamo, ma possono essere realizzati con qualsiasi altro tipo di olio vegetale. In alternativa ai semi di sesamo si possono usare anche quelli di chia, oppure di papavero, di canapa, ma anche quelli di zucca o girasole tritati. Potrebbero anche accompagnare delle creme di formaggio o semplici verdure grigliate o ancora questa sfiziosa insalata di finocchi,  arance e alici oppure uninsalata di finocchi, melagrana e semi. Continue reading “Crackers con esubero di lievito madre”