Panpepato umbro

panpepato

panpepato-umbro

Il panpepato o panpapato è un dolce tipico natalizio del centro-nord Italia,  se ne contendono la paternità tra Ferrara e l’Umbria. Il panpepato, la cui tradizione lo vede risalire al XV secolo, viene chiamato così perché ricco di spezie. Molti sono i modi tramandati per prepararlo, per questo è considerato un dolce popolare. ll panpepato può essere conservato anche per due settimane: riponetelo in scatole di latta per mantenerlo sempre fresco.





INGREDIENTI: Panpepato umbro

  • 150 g di noci
  • 150 g di nocciole
  • 150 g di mandorle
  • 150 g di uva sultanina
  • 150 g di arancia candita
  • 100 g di cedro candito
  • 250 g di miele di acacia
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di cacao
  • mosto cotto (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di pepe nero macinato
  • 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • 1 cucchianio di cannella
  • 1 pizico di chiodi  di garofano in polvere

PROCEDIMENTO:

  1. Tostare in forno la frutta secca, eliminare le pellicine e tagliarla grossolanamente.
  2. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.
  3. Mettere in ammollo l’uvetta.
  4. Quindi in una ciotola riunire la frutta secca, la frutta candita, l’uvetta strizzata e  il miele
  5. Aggiungere la farina,  il cacao setacciati e le spezie.
  6. Mescolare bene il composto e lasciar riposare.
  7. Formare dei panetti e disporli su una teglia rivestita di carta forno.
  8. Cuocere a 170° per 25-30 minuti circa, dipende dalla grandezza dei panetti.



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.