Pandoro sfogliato sorelle Simili

Lievitati dolci

Pandoro sfogliato sorelle Simili

Il Pandoro sfogliato delle sorelle Simili, è un lievitato molto semplice e l’ideale per chi non possiede il lievito naturale. Questo pandoro sfogliato si preparare in una giornata, quindi organizzandoci fin dalla mattina presto, in serata avremo il nosto pandoro sfogliato, soffice e profumato. Un lievitato molto semplice che si può realizzare anche a mano, non necessita dell’impastatrice, ma va lavorato bene.




 


INGREDIENTI: Pandoro sfogliato sorelle Simili per 1 Pandoro da 1 kg

Lievitino:

  • 15 g di lievito di birra
  • 60 g di acqua tiepida
  • 50 g di farina Manitoba
  • 10 g di zucchero
  • 1 tuorlo

 

Primo impasto :

  • lievitino
  • 200 g. di farina Manitoba
  • 3 g di lievito di birra
  • 25 g di zucchero
  • 30 g  di burro
  • 2 cucchiaini d’acqua
  • 1 uovo

Secondo impasto:

  • 200 g di farina Manitoba
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • un baccello di vaniglia
  • 140 g di burro a temperatura ambiente per la sfogliatura

  PROCEDIMENTO:

  1. Unire tutti gli ingredienti del lievitino in una ciotola e amalgamare bene fino ad avere il composto liscio e omogeneo.
  2. Coprire con pellicola e lasciare lievitare in luogo tiepido, finché al raddoppio.
  3. Al lievitino unire, il lievito di birra, sciolto in un po’ di acqua tiepida, la farina, lo zucchero e l’uovo.
  4. Impastare tutti gli ingredienti, finchè l’impasto non risulterà liscio e omogeneo.
  5. Inserire il burro poco alla volta senza perdere l’incordatura.
  6. Rimettere l’impasto nella ciotola e lasciare lievitare fino al raddoppio.
  7. Appena sarà lievitato, aggiungere tutta la farina, un uovo e metà dello zucchero.
  8. Impastare bene e unire l’altro uovo e il resto dello zucchero con la vaniglia e il sale.
  9. Continuare ad impastare finchè l’impasto ha ripreso corda.
  10. Aggiungere il burro i tre volte.
  11. Far lievitare coperto per circa un’ora, finchè raddoppia.
  12. Trasferire l’impasto in frigo per 30-40 minuti.
  13. Procedere alla sfogliatura.
  14. Appiattire il burro e stendere la pasta.
  15. Adagiare al centro il panetto di burro e chiudere il tutto all’interno di 4 lembi di pasta.
  16. Stendere senza premere troppo fino ad ottenere una striscia lunga, piegare in tre.
  17. riposo in frigo per altri 20 minuti.
  18. Ripetete questa operazione per almeno altre 2 volte.
  19. Dopo l’ultima sfogliatura, con le mani unte di burro formare un pnetto, ripiegando i lembi di pasta al centro, come si fa per le pieghe serrate.
  20. Imburrare uno stampo da pandoro.
  21. Mettete la pasta con la parte liscia sotto lo stampo e la parte con i lembi ripiegati in alto, in modo che si vedano.
  22. Lasciare lievitare al tiepido max 28°C finché non arriverà al bordo dello stampo.
  23. Infornare il pandoro in forno preriscaldato a 170° per 40-50 minuti.
  24. Fare la prova stecchino.
  25. Sfornare, lasciare raffreddare e togliere dallo stampo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.