Arrosto di tacchino ripieno

Secondi piatti

 Arrosto di tacchino ripieno

L’arrosto di tacchino ripieno è un secondo piatto molto saporito e perfetto per le grandi occasioni. Si può preparare con qualche giorno di anticipo. Io l’ho farcito con salsiccia di tacchino, ma si può usare anche la classica, potrete aggiungere anche altri aromi, e consiglio di accompagnarlo con i carciofi alla romana.





INGREDIENTI: Arrosto di tacchino ripieno

  • 1 kg di fesa di tacchino
  • 4 salsicce di pollo (oppure maiale)
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 foglie di salvia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 cipolla
  • 1 carota
  • 1 pezzetto di sedano
  • sale
  • pepe
  • olio evo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 500 ml di brodo vegetale

PROCEDIMENTO:

  1. Aprire la fesa di tacchino a libro.
  2. Salare e pepare all’interno.
  3. Tritare il rosmarino e la salvia.
  4. Cospargere con metà degli aromi l’interno della fesa.
  5. Schiacciare le salsicce con una forchetta per ridurle in pasta.
  6. Stendere la pasta di salsiccia sul tacchino.
  7. Arrotolare ben stretto e legare con dello spago da cucina.
  8. Salare, pepare e cospargere con il resto degli aromi la parte esterna della fesa arrotolata.
  9. Far rosolare il tacchino su tutti i lati in una casseruola con 5 cucchiai circa di olio.
  10. Tagliare a dadini la carota, il sedano e la cipolla.
  11. Aggiungere le verdure tagliate e l’aglio al tacchino.
  12. Far stufare, aggiungere un pò di sale e pepe.
  13. Sfumare con il vino bianco e attendere che l’acool sia evaporato.
  14. Aggiungere un pò di brodo e coprire con un coperchio.
  15. Lasciar cuocere per un’ora circa aggiungendo il brodo poco alla volta.
  16. Una volta cotto l’arrosto di tacchino toglierlo dalla casseruola e avvolgerlo ancora caldo nella carta alluminio e far raffreddare.
  17. Togliere l’aglio e frullare il fondo di cottura.
  18. Se troppo denso unire un altro pò di brodo.
  19. Togliere lo spago.
  20. Tagliare a fette non troppo sottili e servire con la salsa ben calda.



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.