Vellutata di asparagi bianchi

Ricette salate

La vellutata di asparagi bianchi è un ottimo piatto primaverile e molto salutare. Gli asparagi sono ottimi diuretici, ricchi di vitamica C e folati. Hanno pochissime calorie e un basso indice glicemico. Inoltre hanno buon quantità di triptofano che è il precursore della serotonina, ormone responsabile del buonumore. Io ho utilizzato gli asparagi bianchi di Bassano del Grappa una varietà di asparago coltivata nel bassanese esattamente Bassano del Grappa, Cartigliano, Rosà, Pove del Grappa, Tezze sul Brenta, Rossano, Nove, Marostica, Mussolente e Cassola. In questo territorio ci sono delle caratteristiche specifiche del terreno perfette per la coltivazione di questo prodotto. Originario della Mesopotamia si è poi diffuso nelle regioni temperate e da alcuni reperti egiziani è stato esclusivamente utilizzato per le sue proprietà terapeutiche per parecchio tempo, poi si iniziò a farne uso anche in cucina. Per i Romani del Basso Impero era uno dei piatti più ricercati, infatti quando conquistavano nuove terre ne incentivavano la coltivazione. Nel 1600 gli asparagi erano coltivati in tutta Europa oltre che nella Repubblica Veneta.





INGREDIENTI: Vellutata di asparagi bianchi per 4 persone

  • 1 mazzo di asparagi bianchi
  • 1 cipollotto fresco
  • 2 patate
  • 1 litro di acqua
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • olio

PROCEDIMENTO:

  1. Pulire gli asparagi, eliminando la parte legnosa del gambo e tagliateli a pezzetti. Le punte si possono tenere da parte per un risotto.
  2. Tagliare a dadini le patate e tritare il cipollotto.
  3. In una casseruola aggiungere 2 cucchiai di olio, le patate, il cipollotto e gli asparagi.
  4. Far soffriggere a fiamma bassa senza rosolare.
  5. Unire l’acqua e portare cottura 30 minuti circa.
  6. Aggiustare di sale e pepe.
  7. Servire con del prezzemolo fresco tritato e dei crostini di pane integrale.



 

9 thoughts on “Vellutata di asparagi bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.