Torta pinolata

Ricetta dolci

Torta pinolata

La torta pinolata viene preparata in molte regioni d’Italia, questa è la versione più diffusa nel Lazio e in Toscana, con qualche variante. La ricetta prevede l’usa del burro, che ho sostituito con l’olio, sempre gustosa, ma più leggera e adatta anche a chi non può consumare latticini.


 INGREDIENTI: Torta pinolata per uno stampo da 24 cm

  • 300 g di farina
  • 50 g di farina di mandorle
  • 100 g di pinoli tritati
  • 150 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • 50 ml di acqua
  • 100 g di olio di semi di girasole (150 g di burro)
  • 16 g di lievito chimico
  • la scorza e il succo di 1/2 limone
  • 1 pizzico di sale

Per la glassa

  • 1 albume
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di pinoli

PROCEDIMENTO:

  1. Montare gli albumi con il sale e tenere da parte.
  2. Lavorare i tuorli con lo zucchero e la scorza di limone.
  3. Quando il composto è chiaro e spumoso unire l’olio e il succo di limone.
  4. Setacciare la farina con il lievito e unire la farina di mandorle.
  5. Unire  il composto di polveri alle uova montate alternando con un pò d’acqua.
  6. Infine aggiungere gli albumi montati a neve in tre volte senza smontare il composto.
  7. Solo in ultimo aggiungere i pinoli tritati.
  8. Versare in uno stampo oleato o imburrato e infarinato.
  9. Cuocere a 180° per 40 minuti.
  10. Preaparare la glassa, mescolando l’albume con lo zucchero, fino a creare una cremina bianca abbastanza soda.
  11. A cottura ultimata versare la glassa, cospargere di pinoli e infornare altri 5 minuti.
  12. Sformare e lasciar raffreddare su una gratella.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.