Stringozzi seitan e carciofi

Primi piatti

stringozzi seitan e carciofi

stringozzi seitan e carciofi

Stringozzi, strangozzi, strozzapreti, tipici delle regioni Umbria, Lazio e Marche a secondo del luogo cambiano nome, ma sono comunque realizzati con un impasto di acqua e farina. Qui vi lascio la ricetta delle Ciriole con funghi porcini, cambia il nome, ma sempre stringozzi sono!! Io ho preparato gli stringozzi seitan e carciofi, si puo sostitutire il seitan con del guanciale, o ragù d’agnello.


INGREDIENTI: Stringozzi seitan e carciofi per 2 persone

  • 300 g di stringozzi
  • 2 carciofi
  • 2 fette di seitan al naturale
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio
  • vino bianco q.b.
  • olio q.b.
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO:

  1. Lavare e pulire i carciofi, tagliarli a fette sottili, passarli nel limone per evitare l’ossidazione.
  2. Scaldare in una padella l’olio con l’aglio, aggiungere i carciofi e lasciarli cuocere per qualche minuto.
  3. Sfumare con il vino bianco.
  4. Lasciar evaporare l’alcool, aggiustare di sale e pepe, poi coprire con un coperchio e portare a cottura, aggiungendo dell’acqua calda quando necessario.
  5. In un’altra padella scaldare l’olio, unire la cipolla tritata e far appassire.
  6. Tritare il seitan e aggiungerlo alla cipolla.
  7. Aggiustare di sale e lasciar cuocere qualche minuto.
  8. Unire i carciofi al seitan e far insaporire il tutto.
  9. Cuocere la pasta in acqua bollente salata.
  10. Scolarla dirattamente nella padella e saltarla qualche minuto con dell’acqua di cottura.
  11. Aggiungere del Parmigiano se gradito e servire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.