Risotto alla trevisana con Taleggio

Primi piatti

Risotto alla trevisana

Risotto alla trevisana

Il risotto alla trevisana è un piatto tipico veneto, si prepara con il radicchio di Treviso. Denominato IGP, viene coltivato nelle province di Treviso, Padova, e Venezia. Esistono due varianti, il precoce e il tardivo con foglie lunghe e arricciate. Il tardivo è il piu pregiato, l’ideale per questo risotto, dal saporo dolce, dovuto al processo di produzione. Questo risotto è una variazione di quello alla trevisana, mantecato con Taleggio


INGREDIENTI: Risotto alla trevisana con Taleggio per 4 persone

  • 2 cespi di radicchio rosso di Treviso precoce
  • 1 cipolla piccola
  • 50 g di burro
  • 350 g di riso carnaroli
  • sale
  • pepe bianco
  • 1 litro circa di brodo vegetale ( sedano, carota, cipolla, chiodo di garofano)
  • 150 ml di Amarone della Valpolicella
  • 100 g di Taleggio
  • 50 g di grana padano

PROCEDIMENTO:

  1. Preparare il brodo vegetale.
  2. Togliere la parte bianca dal radicchio e tagliarla a listarelle.
  3. Tagliare a chiffonade le foglie rosse del radicchio e tenere da parte.
  4. Tritare la cipolla e insieme a 50 g di burro e alla parte bianca del radicchio, cuocerla a fiamma bassa, per 10 minuti circa.
  5. Aggiungere un mestolo di brodo.
  6. Far evaporare tutto il brodo.
  7. Aggiungere il riso e farlo tostare.
  8. Sfumare con il vino e attendere l’evaporazione dell’alcool, prima di aggiungere 2 mestoli di brodo.
  9. A metà cottura unire il radicchio.
  10. Aggiustare di sale e pepe.
  11. Proseguire la cottura del risotto aggiungendo di tanto in tanto il brodo, sempre mescolando.
  12. A cottura ultimata, togliere dal fuoco e mantecare con il Taleggio e il grana.
  13. Coprire con un coperchio per 2 minuti.
  14. Servire ben caldo.
  15. Ho decorato con delle foglie di radicchio disidratate e polverizzate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.