Pizza di Pasqua dolce

Lievitati dolci

Pizza di Pasqua dolce

Pizza di Pasqua dolce

Dolce tipico della tradizione Viterbese, la pizza di Pasqua dolce, viene consumata la mattina di Pasqua in tutta la provincia del Viterbese. Troviamo a Roma la Pizza cresciuta di Pasqua, che per tradizione si mangia sempre la mattina di Pasqua con la corallina, in Umbria la Pizza pasquale umbra, poi c’è quella marchigiana, abruzzese, in ogni regione d’Italia ne abbiamo una versione, anzi ogni famiglia ha la sua versione.

La colazione di Pasqua nel mio paese ascoltando i racconti di mia nonna un tempo veniva fatta con “lonza” ossia coppa di maiale, corattella con i carciofi, frittata con gli asparagi e  “pammarito”, oltre alla pizza di Pasqua, un altro dolce tipico pasquale fatto con uova, farina, strutto, zucchero, lievito, e uvetta opzionale. Questa è una delle ricette piu antiche della mia famiglia, della mia cara bisnonna Giuliana, il suo profumo non ha eguali. Ho apportato qualche modifica come aggiungere la farina di manitoba, un tempo venina preparata esclusivamente con farina 0, una farina dal vero profumo del grano che veniva direttamente acquistato per essere portato a macinare dalle famiglie e sostituito il latte con l’acqua per la mia intolleranza. Per chi ama i dolci pasquali può provare anche la focaccia dolce di Pasqua.


INGREDIENTI: per una pizza di Pasqua dolce da 1 kg circa

  • 300 g di farina 0
  • 200 g di farina manitoba
  • 150 g di zucchero
  • 80 g olio extravergine di oliva
  • 20 g di lievito di birra
  • 5 uova
  • 200 ml di latte (per me acqua)
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza di 1 arancia
  • la scorza di 1 limone
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaio di noce moscata
  • 3 cucchiai di rosolio alla cannella
  • 1 cucchiaio di rum
  • 1 cucchiaio di maraschino

PROCEDIMENTO:

  1. La sera prima riunire tutti gli aromi e i liquori in un contenitore ermetico e mescolare bene.
  2. Chiudere e conservare fino al momento dell’uso.
  3. Nella ciotola dell’impastatrice inserire il lievito e l’acqua, sciogliere bene e poi unire metà della farina.
  4. Far incordare l’impasto, poi unire una parte di uova , una di zucchero e una di farina.
  5. Lasciar impastare, solo quando l’impasto è nuovamente incordato unire la seconda e ultima parte di uova, zucchero e farina.
  6. Quando l’impasto è liscio unire poco alla volta gli aromi e il sale.
  7. Al termine, aggiungere l’olio in 3 volte.
  8. Lasciar riposare l’impasto per 30 minuti su un piano di lavoro.
  9. Formare i panetti e trasferirli negli appositi stampi imburrati e infarinati.
  10. Far lievitare fino a 1 cm dal bordo coperte con pellicola.
  11. Spennellare con albume d’uovo e infornare a 180°C per 50 minuti circa.
  12. Fare la prova dello stecchino.
  13. Sformare e lasciar raffreddare su una gratella per dolci.

 

7 thoughts on “Pizza di Pasqua dolce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *