Paccheri rigati con pescatrice e melanzane

Primi piatti

Paccheri rigati con pescatrice e melanzane

I paccheri rigati con pescatrice e melanzane sono un ottimo modo per cucinare la rana pescatrice, un pesce dalle carni tenere e magre. Un primo piatto molto semplice con melanzane, olive, pomodorini e bottarga. 





INGREDIENTI: Paccheri rigati con pescatrice e melanzane per 2 persone

  • 160 g di paccheri rigati
  • 1 rana pescatrice
  • 1 melanzana
  • 10 pomodorini
  • 10 olive di Gaeta
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio
  • sale
  • peperoncino q.b.
  • prezzemolo
  • bottarga di muggine

PROCEDIMENTO:

  1. In una padella ampia aggiungere l’olio, lo spicchio d’aglio e il peperoncino, scaldare e unire le melanzane tagliate a dadini.
  2. Saltare a fiamma alta le melanzane e aggiustare di sale.
  3. Dopo qualche minuto abbassare la fiamma e cuocere per 10 minuti circa.
  4. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  5. Tempo di cottura varia da 12 a 18 minuti.
  6. Pulire e lavare bene la rana pescatrice.
  7. Asciugarla con della carta da cucina e tagliarla a dadini.
  8. Togliere le melanzane e aggiungere i pomodorini tagliati a metà, la rana pescatrice e cuocere per qualche minuto.
  9. Bagnare con il vino bianco e far evaporare l’alcool.
  10. Unire le olive e le melanzane, far insaporire per qualche minuto.
  11. Se necessario aggiungere un mestolo di acqua calda.
  12. Unire la pasta direttamente nel sugo e saltare velocemente.
  13. Servire e cospargere con bottarga e il prezzemolo.



 



4 thoughts on “Paccheri rigati con pescatrice e melanzane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.