Paccheri all’astice

Primi piatti

Paccheri all'astice

I paccheri sono un formato di pasta tradizionale napoletana dalla forma di maccherone molto grande, molto versatile, sta bene con qualsiasi condimento, di carne, di pesce, verdure, formaggi, ripieno, gratinato, bianco, o con pomodoro. Secondo me un formato di pasta davvero eccezionale. Qui un’altra pasta napoletana, la calamarata.


INGREDIENTI: Paccheri all’astice per 4 persone

  • 400 g di paccheri
  • 2 astici
  • 10 pomodiri pachino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale
  • pepe
  • olio
  • 2 costa di sedano
  • 2 carota
  • 1 cipolla

PROCEDIMENTO:

  1. Cuocere l’astice per 7-10 minuti in acqua bollente dove sono state aggiunte una carota, una costa di sedano e mezza cipolla.
  2. Lasciar raffreddare l’astice.
  3. Aprirlo e lasciare i gusci da parte.
  4. Preparare un brodo ristretto con i gusci dell’astice e le verdure rimaste.
  5. Tagliare le verdure a dadini, aggiungere i gusci dell’astice e tostare con un pò di olio.
  6. Sfumare con mezzo bicchiere di vino.
  7. Lasciar evaporare l’alcool.
  8. Aggiungere mezzo litro di acqua, un pizzico di sale e  proseguire la cottura per 30 minuti circa.
  9. Filtrare e tenere da parte.
  10. In una padella aggiungere qualche cucchiaio di olio, lo spicchio di aglio e soffriggere.
  11. Aggiungere i pomodori precedentemente lavati e tagliati a metà.
  12. Sfumare con il vino.
  13. Una volta evaporato l’alcool agiungere il brodo e lasciar addensare.
  14. Aggiustare du sale e pepe.
  15. Aggiungere la polpa dell’astice e lasciare ancora 5 minuti.
  16. Nel frattempo cuocere la pasta nell’acqua di cottura dell’astice.
  17. Scolare la pasta direttamente in padella, saltare velocemente e servire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *